PRA 


Studio dell’asse PRA (attività reninica plasmatica)-aldosterone: questi ormoni, secreti dal surrene e da un gruppo di cellule adiacente al rene (cellule juxta-glomerulari) costituiscono un "sistema" che, in condizioni fisiologiche, ha il compito di adeguare alle necessità del momento l’eliminazione di sali e liquidi attraverso il rene, contribuendo così a mantenere costanti i valori di pressione arteriosa. L’effettuazione di tale studio necessita di un laboratorio "esperto". Vengono effettuate le valutazioni ormonali in condizioni "di base", studiando le modificazioni degli ormoni determinate dal passaggio dalla condizione di riposo (clinostatismo) a quella di lavoro (ortostatismo); la stazione eretta, infatti, determina una modificazione della distribuzione dei liquidi nell’organismo, dalle arterie e vene al tessuto interstiziale. Si conoscono le normali risposte di PRA e aldosterone alle modificazioni dell’attività fisica, in maniera sostanzialmente precisa; differenze rispetto alla norma possono indirizzare la diagnosi verso l’iperaldosteronismo primitivo, una malattia non frequente ma causa di severe elevazioni della pressione, che può essere curata sia chirurgicamente che con farmaci specifici.

Power by Olomedia www.olomedia.it © 2009