Scintigrafia 


La scintigrafia tiroidea si esegue mediante la somministrazione di sostanze radioattive che, dopo essersi fissate elettivamente alle cellule tiroidee, permettono di ottenere un’immagine della ghiandola; in tal modo consentono una valutazione sia morfologica sia funzionale della ghiandola. E’ possibile quindi valutare la forma e le dimensioni della tiroide e il suo funzionamento: l’evidenza di noduli "caldi" e di noduli "freddi" corrisponde alla capacità di questi di captare con maggiore , minore o assente avidità il tracciante radioattivo somministrato.

Power by Olomedia www.olomedia.it © 2009